Economía itNotizie

L'AVE arriva a Granada dopo un decennio di lavori | economia

Pedro Sánchez, all'arrivo a Granada in AVE, insieme ad altre autorità. In video, le dichiarazioni di Sánchez dopo il primo viaggio AVE a Granada

Il treno ad alta velocità è arrivato a Granada martedì quasi 20 anni dopo le prime notizie, dopo un decennio di lavoro e dopo quattro anni con il collegamento ferroviario convenzionale interrotto o intermittente. Le rotte AVE, che iniziano commercialmente domani – i biglietti sono venduti dallo scorso 3 giugno -, collegano la città andalusa con Madrid e Barcellona e includono la nuova linea di 122 chilometri di lunghezza tra Antequera (Málaga ) e la capitale andalusa. Il presidente in carica del governo, Pedro Sánchez, ha presieduto il viaggio inaugurale della nuova rotta. La connessione AVE a Granada è la prima ad essere lanciata in Spagna in quasi un anno e mezzo, dal momento che il collegamento tra Valencia e Castellón è stato inaugurato nel gennaio 2018.

"Questa infrastruttura sarà un vero acceleratore storico della città. e la provincia ", ha detto il presidente, Pedro Sánchez, euforico all'inaugurazione. Sanchez ha fatto il viaggio inaugurale da Madrid con il Ministro dei Lavori Pubblici, José Luis Ábalos, dozzine di funzionari e un gruppo di giornalisti che il dispositivo di Moncloa ha tenuto lontano dal presidente in ogni momento in modo che non potessero nemmeno salutarlo, per non parlare di lui la situazione dell'investitura. Sanchez andò in treno e rivendicò il valore ecologico di questo tipo di trasporto, ma tornò a Madrid in aereo, molto più inquinante, per guadagnare tempo e potere per incontrare Pablo Iglesias prima di recarsi in Giappone per il G-20. [19659005] Sánchez ha rivendicato il valore turistico di questa provincia e l'importanza del lavoro, che accorcia molto il viaggio ma non lo converte in un'autentica velocità elevata come quella di Barcellona, ​​Siviglia o Malaga, perché ci sono diverse sezioni in cui circola il treno meno di 50 chilometri all'ora. "Puoi costruire una linea ad alta velocità, ma l'Alhambra, Sierra Nevada o Las Alpujarras hanno o non hanno", ha detto l'amministratore delegato. Il presidente andaluso, Juanma Moreno, del PP, ha ringraziato Granada per la pazienza che hanno avuto con quattro anni senza treno che hanno fatto l'ultimo tratto in autobus.

Il lavoro è stato afflitto da ritardi, problemi e reclami di costi aggiuntivi. Nel aprile 2015 il Ministero dello Sviluppo, allora guidato dall'ora vicepresidente del Congresso Ana Pastor, interruppe la circolazione del treno convenzionale per, presumibilmente in pochi mesi, adattando il layout convenzionale all'alta velocità.

Da quel taglio di pista, i cambiamenti nel percorso, nel tipo di traccia (convenzionale o doppio binario di larghezza convenzionale), ecc., Convertivano quei pochi mesi nel quattro anni, due mesi e venti giorni di isolamento ferroviario per la città e in attesa di alta velocità . Dopo le 12:30 di questo martedì, il primo AVE con passeggeri-istituzionali- è arrivato in città. A partire da domani, i viaggiatori lo faranno per il pagamento .

Gerardo Cuerva, presidente degli uomini d'affari di Granada e a bordo di questo primo AVE, dice durante il viaggio che "l'importante è guardare avanti". "Abbiamo avuto una porta chiusa per molto tempo e ora che l'abbiamo aperta, siamo sicuri che si tradurrà in qualcosa di molto positivo. Soprattutto nel settore turistico, forse non tanto per gli utenti delle aziende ", afferma Cuerva. E spiega: "Il datore di lavoro ha bisogno di più frequenza. Ne abbiamo tre al giorno con Madrid contro 14 a Malaga o 18 a Siviglia ". Oltre a una maggiore frequenza, Cuerva dice che è ancora in attesa di lavorare sulle rotte "in meno tempo e in più vertebrazione con il resto dell'Andalusia."

L'AVE si collegherà da mercoledì, senza transporti, Granada con Madrid e Barcellona ma non con Malaga o Siviglia. Nel primo caso, devi scendere ad Antequera e cambiare treno. Per andare nella capitale dell'Andalusia, devi cambiare treno a Córdoba. José Ábalos, attuale ministro dello Sviluppo, ha annunciato che tra pochi mesi ci saranno viaggi diretti.

Durante questi quattro lunghi anni di pausa, il viaggio in treno da Granada è iniziato su un autobus per la fermata AVE ad Antequera, un poco più di un'ora di transito. A volte, come questo inverno quando la ferrovia fu tagliata con Siviglia a causa delle inondazioni, il viaggio in treno per la capitale andalusa fu completamente in autobus .

Tre ore e 20 minuti da Madrid a Granada [19659012] L'AVE consentirà il viaggio in treno tra Madrid e Granada in un tempo di percorrenza compreso tra tre ore e tre ore e venti minuti. Si tratta di ridurre l'attuale formato di collegamento Madrid-Granada di circa 50 minuti, che fino ad ora faceva parte del treno e dell'autobus. Per quanto riguarda il collegamento tra Granada e Barcellona, ​​l'Alta Velocità comporterà un viaggio di circa sei ore e mezzo.

Sánchez ha preso il treno martedì accompagnato dal Ministro dei Lavori Pubblici, José Luis Ábalos; del Segretario per le infrastrutture, i trasporti e l'alloggio, Pedro Saura; del presidente di Adif, Isabel Pardo de Vera; del presidente di Renfe, Isaías Táboas, e del vicepresidente del Congresso dei Deputati e membro dell'esecutivo federale del PSOE, il Siviglia Alfonso Rodríguez Gómez de Celis. Il convoglio si è fermato ad Antequera. Una targa commemorativa di quel primo viaggio è stata scoperta lì e il presidente della Junta de Andalucía, Juanma Moreno, è stato riunito.

Renfe inizia a gestire la rotta AVE con un'offerta iniziale di tre circolazioni giornaliere per direzione tra Madrid e Granada e uno tra la città andalusa e Barcellona. Il prezzo del biglietto per viaggio è di 80,3 euro nel caso di una piazza senza sconto in classe standard sul treno tra Madrid e Granada. Il viaggio da questa città a Barcellona avrà un costo di 118 euro. Per l'inaugurazione, Renfe sta vendendo posti a sedere, a partire da circa 35 euro a tratta.

Lavori in corso

La nuova rotta AVE di 122 chilometri che si apre martedì per collegare Granada ad Antequera, dove si unisce alla rete AVE attuale di 3.100 chilometri, la seconda più grande al mondo, ha coinvolto la costruzione di sette tunnel, uno di loro lungo 3,3 chilometri e 31 viadotti, secondo Efe. Tra questi viadotti è la seconda più lunga di una linea di alta velocità, dietro quella costruita sulla fertile pianura del fiume Guadalete sulla linea Sevilla-Cadice. È il viadotto di Archidona, un'infrastruttura di 3,15 chilometri di lunghezza.

L'inizio dei viaggi in AVE da e per Granada non implica, in ogni caso, la fine dei lavori sull'infrastruttura. Il progetto originale ha circondato la città di Loja, a poco più di mezz'ora dalla capitale, ma quella struttura è stata relegata in favore di continuare ad usare il XIX secolo, che include un tunnel, che richiede molta riduzione della velocità. Il governo di Pedro Sánchez accettò di riprendere il progetto originale e ha già avviato i lavori necessari per costruire la variante Loja. L'8 giugno la BOE ha pubblicato la gara per i lavori di esecuzione di questa variante con un investimento complessivo di 18 milioni di euro. Saranno 22 chilometri che dovrebbero essere pronti in 22 mesi. Con questo, la linea sarà completa.

Un ultimo capitolo rimane: l'arrivo a Granada. Il treno traccia senza pietà alcune parti della città e c'è un forte movimento per l'ingresso da seppellire. Ma questo è ancora in fase di studio e non è garantito.

Source link

Tags
Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Close