Notizie

Una passeggiata per mano della mamma

Sorrisi complici tra gli adolescenti e le loro madri o uno sguardo tenero al piccolo nel carrello. In un solo gesto, si rivela quell'amore indissolubile tra donne e figli, segno che trasforma la prima domenica di maggio in un vero, chiaro e pubblico esempio dell'importanza dei progenitori. Anche a Santa Cruz de Tenerife, una città che incornicia la celebrazione all'interno delle celebrazioni fondamentali e dove anche per cinque anni la festa della mamma coincide con il Vieni a Santa Cruz (che è organizzata la prima domenica di ogni mese).

Quindi non sorprende che il giorno avesse un sapore più familiare che mai e, sebbene gli costasse cucinare, alla fine la capitale dell'isola divenne l'epicentro di un tributo alla madre. Molte famiglie hanno fatto una passeggiata al mattino, quasi a mezzogiorno, approfittando delle attività di Ven a Santa Cruz e quindi stabilimenti aperti, un momento che può sempre essere usato per avere un dettaglio dell'ultima ora o un regalo spontaneo.

"Dobbiamo passare la giornata con la famiglia" ammette Débora Esquivel, sostenendo sua figlia da poco più di due anni. "Ogni anno facciamo una passeggiata e questa volta abbiamo trovato un'atmosfera", riassume questa giovane madre senza perdere l'aspetto della sua bambina, consapevole del divertimento che si respirava pochi metri più avanti nei dintorni di Plaza del Príncipe.

Precisamente quell'area si concentrava parte dell'attività della giornata, in parte grazie alla fiera per le vacanze installata in questi giorni da El Corte Inglés, ma anche perché è uno dei luoghi preferiti dagli chicharreros al momento di sedersi per bere qualcosa . In effetti, le terrazze dei diversi ristoranti di Santa Cruz de Tenerife servivano come pausa per un caffè o un aperitivo mentre i più piccoli scorrazzavano per la piazza e aspettavano che arrivasse l'ora di pranzo.

Il consigliere della Pianificazione economica, Occupazione, Turismo e Commercio del Consiglio Comunale, Alfonso Cabello, riconosce che il settore dell'ospitalità è il miglior risultato storicamente nelle edizioni di Ven a Santa Cruz ma minimizza il fatto che altri luoghi hanno ancora le porte chiuse.

"La cosa importante è che continuiamo a lavorare per dare continuità a questo giorno, con il sostegno di uomini d'affari che beneficiano e danno sempre più vita alla città", insiste Cabello che conclude che "alla fine gli chicharreros sanno già che Puoi goderti la città di domenica. "

E un buon pranzo. Trovare un tavolo libero per mangiare non è stato un compito facile ieri nel centro della città, specialmente in quegli stabilimenti che hanno una terrazza. Le prenotazioni da molti siti hanno mostrato cosa sarebbe successo qualche minuto dopo. Mangiavo con le madri. E le nonne, quindi. Pranzi in famiglia pieni di baci e abbracci tra battute sono stati ripetuti da gran parte della capitale, soprattutto in ambienti come La Noria o San Jose Street, ma non mancavano due pranzi, in cui il figlio o la figlia parcheggiavano altri impegni e ha dato il miglior regalo a sua madre: la sua compagnia.

Ma se c'è un posto preferito per le madri in un giorno come ieri, questo è il García Sanabria Park. Obiettivo storico della prima domenica di maggio di ogni anno, il polmone chicharrero riceve la visita di migliaia di famiglie disposte a trascorrere un po 'di tempo scoprendo i vantaggi delle bancarelle artigianali o la tradizionale esposizione di fiori e piante, che ha anche chiuso i loro porte.

Certo, se le madri sono protagoniste non sono meno i bambini e soprattutto i più piccoli che ancora non capiscono il valore di un progenitore. Per loro, la fine del viaggio era nella sessione serale dei Gorgoritos, che erano stupiti di vedere senza sapere che anni fa, persino decenni, le loro stesse madri erano sedute sul pavimento e si godevano la storia dietro il burattino. È probabile che in un lustro, più o meno, la figlia di María Acare occupi il suo posto nel parco, ma al momento si accontenta di camminare a Santa Cruz comodamente nel suo carretto.

La giovane donna ammette che ieri è stata "speciale, più emotiva di quanto si aspettasse" poiché è la sua prima festa della mamma. "Il piano è di fare una passeggiata e goderne", conclude guardando la sua prole con occhi pieni di felicità.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close