EconomiaNotizie

La Costituzionale esamina se è legale che il congedo di paternità duri meno del congedo di maternità economia

La Corte costituzionale ha ammesso un ricorso di amparo per richiedere la perequazione del congedo di maternità e paternità. L'affermazione arriva dopo che un padre ha chiesto alla Social Security che la perequazione richiedeva quattro mesi di congedo, come madri, e che il 100% della base normativa è stata rispettata.

In un'auto firmata il 10 aprile , i magistrati dell'Alta Corte hanno accettato di ammettere questo procedimento con una sfumatura molto significativa. Sarà la sessione plenaria di questo organo che deciderà se l'attuale regolamentazione è conforme al principio costituzionale di uguaglianza che dovrebbe governarlo. In linea di principio, la procedura corrisponderebbe alla prima stanza, ma a causa della "particolare importanza della questione" saranno i 12 magistrati costituzionali che delibereranno e prenderanno la decisione.

 La Costituzionale studia se è legale che il congedo di paternità dura di meno quella della maternità

Questa decisione è significativa, poiché non tutte le petizioni per amparo sono ammesse e, ancor meno, sono considerate dal tribunale completo. Tuttavia, questo passaggio non determina che la decisione finale sarà favorevole al querelante, che ha il supporto della Piattaforma per i permessi di nascita e di adozione uguali e non trasferibili (PPiiNA).

Tra gli argomenti che l'intera corte dà per "raccogliere per sé il rimedio di amparo", afferma l'auto, sono che la materia gli dà l'opportunità di "chiarire o cambiare la sua dottrina". Sottolinea inoltre che la questione sollevata nell'appello trascende il caso specifico perché "solleva un problema giuridico rilevante e genera ripercussioni sociali ed economiche".

Questa prima decisione della Corte arriva nel caso di un padre, secondo la dichiarazione di PPiiNA, chi ha richiesto un congedo di quattro mesi dalla sicurezza sociale con il 100% della corrispondente base normativa. Insieme a questo padre, ci sono altre otto risorse che raggiungeranno la Corte costituzionale con procedure avviate nel 2016, i progressi di PPiiNA. "Questa è la prima risposta inizialmente positiva che viene data alla domanda della piattaforma", continua.

"È un'opportunità per superare una vecchia dottrina costituzionale obsoleta che non è basata su quali dovrebbero essere gli obiettivi del permessi. Un regolamento obsoleto che non si adatta più alle aspirazioni di eguaglianza della cittadinanza: i permessi non devono solo permettere la cura della creatura appena arrivata, ma anche che tale cura sia svolta allo stesso modo tra i due progenitori ", l'associazione abbonda

In questo momento, le ferie retribuite per gli uomini sono di cinque settimane e saliranno a sei quando i budget saranno approvati. Fino al 2017 tale permesso era di 15 giorni, nonostante il fatto che dal 2009 la sua estensione a quattro settimane fosse stata approvata. Questa misura è stata sospesa per anni con l'argomentazione che comportava molte spese in un momento di aggiustamento fiscale (200 milioni a settimana).

L'accordo tra Governo e Cittadini per approvare i budget del 2017 ha innescato la misura. L'estensione del permesso, a cinque settimane, continuerà se i conti pubblici di quest'anno saranno finalmente approvati. Questa misura è un requisito della formazione di Albert Rivera che si è impegnato ad equiparare il congedo di paternità e maternità. Possiamo anche aver richiesto al Congresso il confronto, dal momento che l'anno scorso ha presentato una proposta di legge sull'uguaglianza.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close