EconomiaNotizie

La spesa pensionistica supera per la prima volta 9.000 milioni a giugno | economia

La spesa sulle pensioni ha superato a giugno i 9.000 milioni di euro per la prima volta nella serie storica, fino a 9.009,8 milioni, con un aumento del 3% rispetto allo stesso mese di 2017. Secondo i dati pubblicati oggi da Ministero del Lavoro, Migrazione e Sicurezza Sociale l'importo medio della pensione di vecchiaia è aumentato a giugno dell'1,93% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso , fino a 1.083,67 euro.

Secondo i dati pubblicati oggi dal Ministero del lavoro, della migrazione e della previdenza sociale, l'importo medio della pensione di anzianità è aumentato a giugno dell'1,93% rispetto allo stesso mese l'anno scorso, fino a 1.083,67 euro.

D'altro canto, la pensione media del sistema – che include pensione, vedovanza, invalidità permanente, orfanotrofio e favore dei familiari – era di 937,14 euro, un 1,84% in più.

La pensione media dei nuovi scarichi, basso

Per quanto riguarda i nuovi scarichi, la pensione di anzianità media era di 1.369,28 euro, in diminuzione del 2,61% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

In totale, il sistema pubblico pagato un totale di 9.613.641 pensioni, l'1,13% in più rispetto a giugno dello scorso anno.

La maggior parte delle pensioni corrispondeva al pensionamento (5.919.154), seguita dalle vedove (2.359.486) ), invalidità permanente (952.456), orfanotrofio (340.797) e a favore dei familiari (41.748).

All'interno della pensione e degli schemi, la pensione media più alta si concentra nell'estrazione del carbone (2.147,35 euro) seguiti da malattie professionali (1.646,49 euro), generali (1,227,49 euro), marittimi (1,222,61 euro) e infortuni sul lavoro (euro 1.137,37)

] Vecchiaia e malattia, la più bassa

Le pensioni più basse erano quelle dell'assicurazione vecchia età e malattia obbligatoria (380,05 euro) e la e lavoratori autonomi (723,20 euro).

Per le comunità autonome, la pensione di vecchiaia media più alta era ancora una volta quella del Paese Basco (1.339.27), seguita dalle Asturie (1.315.14), Madrid (1.277,27). euro), Navarra (1.229,58 euro), Cantabria (1.152,45 euro), Aragona (1,133,60 euro), Catalogna (1,102,34 euro), Castiglia e León (1,062,96 euro), La Rioja (1028 euro). 77 euro) e le isole Canarie (1.016 euro).

D'altra parte, la pensione di anzianità media più bassa era quella dell'Estremadura (892,67 euro), seguita dalla Galizia (904,32 euro), Murcia (956, 91 euro), Andalusia (976,21 euro), Comunità valenziana (988,20 euro), Isole Baleari (998,34 euro) e Castilla-La Mancha (998,56 euro).

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close