EconomiaNotizie

Ryanair soddisfa la sua minaccia: ci saranno licenziamenti in Irlanda per lo sciopero | economia

Ryanair è passato dalla minaccia ai fatti. La compagnia aerea irlandese di voli low cost ha annunciato oggi che ridurrà la sua flotta in Irlanda del 20%, da 30 a 24 aerei, a partire da ottobre, con la possibile soppressione di oltre 300 posti di lavoro.

In una dichiarazione a La Borsa di Londra ha spiegato che la riduzione è dovuta al fatto che trasferirà diversi aeromobili in Polonia, dove sperimenta la crescita, e alla diminuzione delle riserve in Irlanda, che ha attribuito agli effetti degli scioperi da parte dei piloti.

Ryanair ha affermato di avere emesso avviso di possibile licenziamento a più di 100 piloti e 200 impiegati di cabina situati nella sua base a Dublino, che offriranno la possibilità di trasferirsi in Polonia o in altre basi.

"Huelgas inncesarias"

L'annuncio è fatto Dopo lo scorso lunedì l'amministratore delegato di Ryanair, Michael O'Leary, ha avvertito che ridurrebbe la flotta e le rotte, e procederebbe ai licenziamenti di fronte alla sua campagna invernale se gli scioperi continuassero, come quello che sta facendo oggi e mamma ana in Spagna, Italia, Belgio e Portogallo.

"Se questi scioperi inutili continuano a danneggiare la fiducia dei clienti, i prezzi e la redditività in alcuni mercati nazionali, dovremo rivedere il nostro programma invernale, che potrebbe portare a riduzioni della flotta in determinate basi e perdite di posti di lavoro nei mercati in cui i dipendenti della concorrenza interferiscono nei nostri negoziati con la nostra gente e i loro sindacati. Non possiamo permettere che i voli dei nostri clienti vengano interrotti inutilmente da una piccola minoranza ", ha detto O'Leary, in occasione della presentazione dei risultati trimestrali.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close