EconomiaNotizie

Lo sciopero dei taxi, le ultime notizie in diretta | economia

EL PAÍS

L'Unione dei consumatori richiede più servizi minimi prima dello sciopero indefinito

di Cristina Vázquez

EL PAÍS

] PP e Citizens hanno annunciato che richiederanno l'apparizione urgente al Congresso dei Deputati del Ministro dello Sviluppo, José Luis Ábalos, prima del "caos" che sta causando lo sciopero dei taxi in Spagna e le sue conseguenze per lo spostamento di cittadini e turisti. Informa Ramón Muñoz.

EL PAÍS

Le associazioni di tassisti hanno espresso al Ministero dello Sviluppo che la proposta di trasferimento di poteri alle comunità autonome non è sufficiente il governo offre, ma vuole una garanzia che questo trasferimento dovrà accogliere il modello di licenza urbana approvato dall'Area Metropolitana di Barcellona (AMB), presieduto dal sindaco Ada Colau. Altrimenti, dicono, il problema si estenderebbe a 17 comunità autonome anziché essere risolto. L'incontro con il Segretario di Stato per i Trasporti, Pedro Saura, prosegue dopo tre ore e mezza presso la sede del ministero, situato sul Paseo de la Castellana a Madrid, preso dai tassisti. Informa Ramón Muñoz.

EL PAÍS

La Municipal Transport Company (EMT) di Valencia fornirà punti di informazione presso le stazioni ferroviarie di Joaquín Sorolla e del Norte, a partire da martedì. così come nella stazione degli autobus, per mitigare gli effetti dello sciopero dei taxi e che i visitatori hanno "tutte le informazioni per muoversi in città". (EP)

EL PAÍS

I tassisti sivigliani hanno concordato questo lunedì in un'assemblea per chiamare uno sciopero indefinito in protesta per la proliferazione delle licenze VTC (veicoli a noleggio con conducente). Il presidente del Sevilla Sevilla del Taxi, Fernando Morales, e quello della Hispalense Solidarity Association del Taxi, Enrique Filgueras, hanno esortato i loro compagni al "sindacato" tra federazioni e associazioni del taxi sivigliano. Efe informa

(Foto: Paco Puentes)

EL PAÍS

I rappresentanti del settore dei taxi hanno evidenziato, nonostante ritenga che al momento il La proposta avanzata da Fomento è insufficiente, secondo cui il Segretario di Stato ha sottolineato che i tassisti stanno subendo un'ingiustizia e che hanno espresso l'intenzione di far rispettare la legge, che prevede che venga concessa una licenza VTC per ogni 30 di taxi. Hanno fatto queste dichiarazioni durante una pausa dell'incontro che hanno tenuto questo lunedì al ministero. Come hanno detto, sperano che alla ripresa dell'incontro ricevano una proposta che sarà più soddisfacente per loro. Informa Julio Núñez.

EL PAÍS

I rappresentanti del taxi riferiscono che la proposta di promozione sembra insufficiente per il momento, anche se hanno anche sottolineato che vedono buone intenzioni nelle parole che ha detto il Segretario di Stato. Al momento non riescono a decidere se richiamano lo sciopero, che è responsabilità delle assemblee. Informa Julio Núñez.

https://twitter.com/jnunez_mo/status/1023918552867323904

EL PAÍS

Durante l'incontro nel Ministero dello Sviluppo ha fatto una pausa di 10 minuti . Un rappresentante del settore taxi ha spiegato che Fomento ha trasferito a loro che vogliono risolvere il problema con urgenza, ma che "hanno chiesto il tempo" relazioni Julio Núñez.

EL PAÍS

United Possiamo aspettarci che dall'incontro tenuto in questo momento dalle principali associazioni del settore taxi con il Ministro dello Sviluppo, José Luis Ábalos, ci sarà un accordo che "brilla" la licenza urbana e che consente ai consigli comunali di regolamentare le licenze dei veicoli a noleggio con conducente (VTC). Questo è stato spostato dal Segretario della società civile e movimento popolare di Podemos, Rafael Mayoral, in una conferenza stampa al Congresso il Lunedi. Efe informa

EL PAÍS

Il presidente della Federazione andalusa dei taxi autonomi (FAAT), Miguel Ruano ha assicurato questo lunedì che l'intero settore in Andalusia, che comprende circa 9.000 lavoratori autonomi, si unirà oggi e domani per scioperare per chiedere la limitazione delle licenze Driver's Transport Vehicle (VTC). In questo momento, a Siviglia c'è disoccupazione ad eccezione del servizio per l'aeroporto, mentre a Malaga è ancora del 50%. A Cordoba, il 25% dei servizi minimi è stato stabilito, mentre a Granada la decisione è presa e tra oggi e domani "anche Jerez, Almería, Jaén, Huelva e Cádiz si uniranno". Efe informa

EL PAÍS

Lo sciopero dei tassisti che si sta svolgendo lunedì in diverse città spagnole è fallito questo pomeriggio alcune delle strade principali del centro di València come via Colón, dove la sede della delegazione governativa si trova nella Comunità Valenciana. (EP)

EL PAÍS

L'Associazione dei Trasporti Autonomi (Uniatramc) e il sindacato UGT hanno sollecitato lunedì il Ministero dei Lavori Pubblici a garantire che il Le licenze VTC non possono essere trasferite tra i conducenti per evitare "la speculazione che sta già avvenendo" come riportato da Efe. In una dichiarazione, hanno evidenziato che le società con licenze per i veicoli di trasporto con conducente agiscono con "concorrenza sleale" e con un'azione "presumibilmente fraudolenta" prima del settore dei taxi.

EL PAÍS

Perché sono iniziate le proteste? In quali città ci sono scioperi questo lunedì? Cosa dice il regolamento? Quanti taxi e quanti VTC ci sono in Spagna? Queste sono le chiavi del conflitto : http://cort.as/-8hBt

THE COUNTRY

Secondo informato governo basco con dati del Ministero dello Sviluppo il 1 giugno, il numero di autorizzazioni nazionali esistenti in Euskadi per quanto riguarda i taxi ammonta a 1.229 in Bizkaia, 654 in Gipuzkoa e in Álava a 238. Per quanto riguarda il Concert Transport Vehicles (VTC), sono state concesse 20 autorizzazioni a Bizkaia, 29 ad Álava e 24 a Gipuzkoa. (EP)

EL PAÍS

Diversi tassisti stanno dimostrando questo lunedì a Madrid per il conflitto che hanno con le compagnie di autonoleggio con conducente (VTC).

Foto: GTRES

EL PAÍS

Il Ministero dello Sviluppo inizia questo lunedì il calendario delle riunioni per porre fine allo sciopero indefinito tenuto dai tassisti a Barcellona, Madrid e altre città a causa del conflitto che hanno con le compagnie di autonoleggio con conducente (VTC) come Uber o Cabify

EL PAÍS

Lo sciopero, che blocca la Gran Via, passa il conto al settore turistico

di Jessica Mouzo Quintáns

EL PAÍS

The il presidente della Comunità di Madrid, Ángel Garrido lunedì ha chiesto al governo di Pedro Sanchez di "lavorare per risolvere" lo sciopero dei tassisti contro le licenze VTC, e ritiene "positivo che ci sia un quadro nazionale" in questo caso perché "i problemi sono comuni e richiedono una soluzione comune". "In seguito, vedremo se trasferire o meno le competenze in questo settore", ha aggiunto nella presentazione del centro tecnologico della stazione metropolitana di Madrid 4.0. (Efe)

EL PAÍS

I tassisti di Euskadi hanno aderito alla chiamata di sciopero indetto dalla National Taxi Association il lunedì a richiedere che le patenti di guida come Uber e Cabify siano limitate. Nella foto, i tassisti in sciopero hanno organizzato diversi incidenti con i compagni e l'Ertzaintza all'aeroporto di Bilbao.

(Foto: Efe)

EL PAÍS

il Paseo de la Castellana a Madrid è visto al momento.

(Foto: Julio Núñez)

THE COUNTRY

The Secretary of State for Employment , Yolanda Valdeolivas ha espresso lunedì il desiderio del governo che il conflitto che ha motivato lo sciopero dei tassisti sia risolto attraverso il dialogo e ha condannato gli atti violenti "non giustificati" in il quadro della protesta. (EP)

EL PAÍS

Nelle Isole Baleari il Business Group di Auto-Taxis e Auto-Taxis ha confermato l'annuncio di lunedì di disoccupazione per cinque ore per domani martedì dalle 09:00 alle 14:00. La misura, come hanno spiegato in un comunicato stampa, ha l'obiettivo di sostenere le richieste del settore a livello nazionale contro la concessione di nuove licenze VTC in una "modalità di massa". (Efe)

EL PAÍS

I tassisti occupano otto delle dieci corsie del Paseo de la Castellana a Madrid per protestare davanti al Ministero dello Sviluppo lasciando solo una corsia in ciascuna direzione per la circolazione dei veicoli di emergenza e il traffico abituale. Inoltre, la polizia ha tagliato le strade adiacenti al Paseo de la Castellana mentre il gruppo di taxi avanzava. (Efe)

EL PAÍS

Barcellona. La maggior parte dei concentrati è molto organizzata. Ci sono tavolini all'ombra, bambini che giocano al tassista, gruppi che bevono caffè o spuntini portati da casa … Ma i bar della terrazza sono anche frequentati dai manifestanti. "La verità è che mostra molto", dice una cameriera che non smette di servire caffè agli stranieri ogni giorno e … ai tassisti. Informa Toni Polo.

EL PAÍS

Il settore dei taxi è in armi. La maggior parte dei tassisti nelle principali città spagnole si è fermata per chiedere modifiche legali che li proteggano da piattaforme come Uber o Cabify. Il conflitto è scoppiato la scorsa settimana a Barcellona. Il sindaco Ada Colau ha cercato di regolamentare il settore per porre limiti al VTC (i veicoli guidati dai dipendenti di Uber o Cabify), ma la Corte Superiore di Giustizia della Catalogna ha congelato la regola di Colau perché ha invaso le competizioni statali. Queste sono le chiavi di una controversia che ha provocato i tassisti. / FOTO: ALBERT GARCÍA

EL PAÍS

In soli 25 minuti è previsto che il Segretario di Stato per le infrastrutture, i trasporti e l'alloggio riceverà il principali associazioni del settore -Fedetaxi, Élite Taxi e Antaxi- per ascoltare le loro richieste.

EL PAÍS

Barcellona. suona il clacson e riceve fischietti da fuori che partecipano allo sciopero. "Sempre più persone vengono e dovremo vedere dove si trovano", dice un tassista, "armato" con una vuvuzela in Gran Via / Pg. di Gràcia. Informa Toni Polo.

EL PAÍS

Barcellona. La Gran Via, collassata da via Entença a Bailèn, lascia una corsia libera, in caso di emergenza. Lungo il Passeig de Gràcia, la concentrazione ha già raggiunto Diagonal, secondo alcuni tassisti. Anche i laterali sono gratuiti. Informa Toni Polo.

EL PAÍS

Barcellona. "Con la dimostrazione del settore dei taxi, il Passeig de Gràcia in direzione della montagna tra Rda. San Pedro e Diagonal è stato tagliato al traffico, in direzione del mare, deviazioni in Passeig de Gràcia e Carrer de la Diputación. Via, tra Estená e Bailén, incroci aperti ", ha informato la polizia urbana.

https://twitter.com/barcelona_GUB/status/1023861767376699392

EL PAÍS

Barcellona. Sotto un tendalino installato su Passeig de Gràcia, con tavoli e altoparlanti, il programma El Avispero, viene trasmesso su radio RKB, dove ascoltatori e stagisti fanno diverse domande sulla situazione. Informa Toni Polo.

THE COUNTRY

Il polso tra i tassisti per la proliferazione di veicoli VTC si sta intensificando

] EL PAÍS

Questo è il Paseo de Gràcia a Barcellona in questo momento durante lo sciopero dei taxi.

Foto: Cristóbal Castro

EL PAÍS

Il circa 1.500 taxi che mantengono la Gran Vía de Barcelona collassata stanno impedendo il traffico in Paseo de Gracia in entrambe le direzioni della marcia, tra le strade Diputación e Gran Vía de les Corts Catalanes, secondo fonti confermate dalla polizia urbana. La concentrazione di taxi sta anche causando il taglio del traffico tra le strade Entença e Bailén, e le forze per deviare il percorso degli autobus numero 59 e 27. (Efe)

EL PAESE

Di mattina presto circa venti taxi si trovavano nella stazione di Chamartin sebbene alcuni taxi fossero gratuiti per gli anziani, i malati, le donne incinte o le persone a mobilità ridotta.

(Foto: Efe)

EL PAÍS

I tassisti di Bilbao e San Sebastián sostengono anche l'attacco sindacale che è iniziato alle 06:00 di questo lunedì e "normale", secondo il presidente della Federazione dei taxi baschi, Borja Mussons. Parlando con Radio Euskadi, raccolti da Europa Press, Mussons ha ricordato che il settore ha tenuto "molti incontri con il Ministero dello Sviluppo, ma i risultati sono stati parole e pochi fatti".

EL PAÍS

I tassisti della Cantabria si sono uniti allo sciopero lunedì per chiedere la limitazione delle licenze VTC (noleggio di veicoli con autista). I tassisti della Comunità si uniscono a questa mobilitazione nazionale per ritenere che, se fossero stati in grado di applicare i regolamenti di Barcellona, ​​che volevano che il VTC richiedesse una licenza municipale per operare nella sua area metropolitana, "avrebbe avvantaggiato tutto" la gilda " perché altri comuni potrebbero seguire lo stesso percorso ". (EP)

EL PAÍS

Il portavoce del sindacato 'Elite Taxi', Alberto Álvarez, ha reso l'incontro tenuto lunedì dalle principali associazioni di taxi e VTC con il Ministro dei Lavori Pubblici, José Luis Ábalos, l'eventuale blocco del porto di Barcellona come gruppi di tassisti hanno mantenuto come misura di pressione in questo conflitto. "Vedremo cosa succederà dopo l'incontro, i tassisti della Catalogna sono molto stanchi delle promesse che non si realizzano e, guarda, se siamo arrivati ​​a questa situazione è perché siamo stati ingannati e mentiamo per molti anni", ha detto in dichiarazioni nel Catena SER. (EP)

EL PAÍS

I tassisti che erano dalla prima ora di questa mattina all'aeroporto Adolfo Suárez-Madrid Barajas stanno lasciando l'aeroporto senza prendere in consegna passeggeri e sono ora dirette al Ministero dei Lavori Pubblici dove lunedì il primo giro di contatti inizierà ad affrontare il conflitto con le patenti di guida (VTC).

EL PAÍS

Il direttore generale del traffico, Pere Navarro in una dichiarazione al Cadena SER, ha chiesto ai tassisti il ​​lunedì di non usare la pressione sui turisti nel contesto del conflitto che hanno sollevato perché "viviamo nel turismo" e "influenza l'attività economica". (Efe)

EL PAÍS

Consistenti trattenute di traffico a Barcellona il quarto giorno dello sciopero dei taxi

di Clara Blanchar

]

EL PAÍS

Tranquillità ha regnato a Madrid durante l'ora di punta del mattino di questo lunedì, nonostante lo sciopero dei taxi che continua in città, che è partito senza servizio di questo trasporto per le stazioni ferroviarie o per l'aeroporto Adolfo Suárez di Madrid Barajas, dove solo pochi taxi hanno preso gratuitamente gli anziani, i malati, le donne incinte o le persone a mobilità ridotta. José Miguel Fúnez, responsabile della comunicazione della Federazione dei Taxi Professionisti di Madrid ha spiegato che attendono con "grandi aspettative" l'incontro che questo lunedì sarà tenuto da rappresentanti del settore nel Ministero dello Sviluppo. (Efe)

EL PAÍS

Il presidente della Federazione dei taxi baschi, Borja Mussons, ha sottolineato che il follow-up ] dello sciopero iniziato alle 6.00 di questo lunedì da tassisti di Bilbao e San Sebastián è "totale" e sta procedendo "normalmente", riporta Europa Press. I tassisti di Biscaglia e Guipuzcoan sostengono questo lunedì, in solidarietà con i loro colleghi catalani, lo sciopero indetto a livello statale per chiedere la limitazione delle licenze VTC (noleggio auto con conducente) utilizzate dalle compagnie Uber e Cabify.

EL PAÍS

Di Ramón Muñoz

Il Ministero dei lavori pubblici inizia questo lunedì il calendario delle riunioni per porre fine allo sciopero indefinito tenuto dai tassisti a Barcellona, ​​Madrid e altre città per il conflitto che hanno con società di autonoleggio con conducente (VTC) come Uber o Cabify. Migliaia di passeggeri e turisti sono stati colpiti da questi scioperi, in particolare nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti. / FOTO: AP

EL PAÍS

Finora le informazioni in diretta di questa domenica sullo sciopero dei taxi . Le principali associazioni del gruppo si incontrano domani con il ministro dello Sviluppo, José Luis Ábalos, alle 12.00 a Madrid, come riportato da Efe. Maggiori informazioni in Elpais.com .

EL PAÍS

Proteste del settore taxi nella Gran Vía de Barcelona, ​​questa domenica, a causa della sospensione regola precauzionale che limita la crescita di Uber e Cabify. Foto: Albert García

EL PAÍS

I lavoratori autonomi mostrano il loro sostegno allo sciopero dei tassisti "di fronte alla lobby" delle multinazionali. L'organizzazione autonoma UATAE ha mostrato il suo sostegno allo sciopero nazionale indetto dal settore taxi in numerose città spagnole durante il fine settimana e si è unita alla "difesa dei lavoratori autonomi di taxi di fronte alla lobby di multinazionali, afferma l'organizzazione attraverso una dichiarazione che descrive come "incontrollato" il boom delle patenti di guida con conducente (VTC), come Uber o Cabify, ed echeggia le richieste dei tassisti per limitare la crescita di questo tipo di permessi. (EP)

EL PAÍS

I quattro punti che il settore dei taxi richiederà al Ministero dello Sviluppo nel incontro di questo lunedì

1o trasferimento di competenze alle comunità autonome in modo che il saldo stabilito dalla Corte suprema nella sentenza del giugno 2018 sulla proporzionalità da uno a 30 sia rispettato in tutto il CCAA. [19659003] 2 °. Cambiamenti normativi nella legge e nei regolamenti sui trasporti

3a. Impegno a non mettere in funzione nuove autorizzazioni VTC nelle diverse comunità autonome fino a quando la Conferenza nazionale dei trasporti si riunisce.

4. Immediata implementazione del sito Web del Registro e controllo approvato lo scorso dicembre 2017.

EL PAÍS

I tassisti di Madrid in assemblea concordano segui gli scioperi fino a mercoledì segnala Francisco Javier Barroso . Il gruppo ha lanciato un appello per bloccare Madrid domani con i loro taxi.

EL PAÍS

I tassisti concordano su una posizione comune con il Ministero dei lavori pubblici e continueranno con lo sciopero. Le associazioni nazionali di tassisti hanno concordato una "posizione comune" per la vitalità del settore, che trasferiranno domani al Ministero dello Sviluppo, e hanno accettato di continuare con le mobilitazioni fino a quando il governo non mostrerà la sua "forte volontà" di apportare modifiche normative . Dopo aver raggiunto l'accordo, i rappresentanti dei tassisti si sono recati al terminal 4 dell'aeroporto Adolfo Suárez di Madrid-Barajas per informare i loro colleghi sulla posizione adottata. (Efe)

EL PAÍS

I tassisti di Barcellona stanno minacciando ulteriori dimostrazioni se Fomento non accetta le loro richieste. Questo pomeriggio hanno fatto una nuova assemblea in cui hanno messo sul tavolo la possibilità di tagliare il confine con la Francia o di fermare il porto di Barcellona se la riunione prevista per domani mattina a Madrid non risolve il conflitto. Informa Jessica Mouzo

EL PAÍS

Il "Whatsapp" che lasciò Madrid senza taxi . Un messaggio di testo inviato dal responsabile della piattaforma Caracol ha convocato l'assemblea spontanea in cui si è deciso di sospendere il servizio. Un'informazione di FJ Barroso

http://cort.as/-8flR

EL PAÍS

The Generalitat chiede ai tassisti di lasciare la Gran Vía de Barcelona. Il direttore generale dei trasporti della Generalitat, Pere Padrosa, ha chiesto ai tassisti che occupano con i loro veicoli il tratto centrale della Gran Vía di Barcellona che sfrutta questa strada come un gesto di buona volontà, riporta Efe. Fonti del Dipartimento del Territorio della Generalitat hanno spiegato che il Governo è in contatto permanente con i tassisti e che hanno trasferito questa richiesta con un tono cordiale. D'altro canto, le fonti del settore taxi hanno confermato che Padrosa ha inviato loro questa richiesta diverse volte con tono affabile, e hanno sottolineato l'attuale armonia con la Generalitat riguardo al conflitto con le patenti di guida.

EL PAÍS

Di Jessica Mouzo

La notte è stata lunga e calda per i tassisti che stanno scioccando, che protestano per limitare le licenze VTC utilizzato dalle compagnie Uber e Cabify, che accusano di concorrenza sleale. Con l'aria condizionata del taxi a piena potenza e un cenno di tanto in tanto, centinaia di tassisti hanno passato la notte con le loro macchine hanno smesso di tagliare la Gran Vía de Barcelona, ​​una delle principali arterie della capitale catalana. Stanchi, ma incoraggiati, assicurano che andranno "per tutto". Il pane va da loro, insistono. "Resteremo qui e aspetteremo una soluzione dal governo, non abbiamo nient'altro da perdere", dice Sergi, che arriva portando bottiglie d'acqua e croissant a colazione. Lui, di 24 anni e due al volante di un taxi di famiglia, non è rimasto a dormire, ma suo padre, anche lui tassista, ha trascorso la notte accampato alla confluenza di Passeig de Gràcia e Gran Vía.

EL PAÍS

Il sindaco di Malaga Francisco de la Torre ha fatto appello questa domenica alla responsabilità del settore dei taxi, come servizio pubblico "cruciale per i cittadini di Malaga e per i turisti", riporta Europa Press. "Essendo in alta stagione, questo servizio è particolarmente necessario per tutti", ha detto De la Torre, che ha ritenuto "importante che l'immagine di Malaga sia buona e che sia anche il settore dei taxi". Questo è il modo in cui il consigliere si è espresso questa domenica, in cui i tassisti della provincia hanno accettato di aderire allo sciopero, effettuando interruzioni parziali del 50% della flotta al giorno.

EL PAÍS

I tassisti di Barcellona minacciano di protesta nel porto se Fomento non agisce. I tassisti di Barcellona hanno minacciato questa domenica di estendere le loro proteste al porto di Barcellona, ​​e in particolare ai terminal delle crociere, se il Ministero dei lavori pubblici non offre loro reali soluzioni al conflitto di domani mantenere con le licenze dei veicoli con conducente, ha informato Efe. I tassisti, che bloccano la sezione centrale della Gran Vía di Barcellona dal venerdì pomeriggio, hanno confermato oggi, in una nuova assemblea, che mantengono lo sciopero indefinitamente.

EL PAÍS

Diversi tassisti occupano questa domenica, per il terzo giorno, la Gran Vía de Barcelona. Fotografia di Alejandro García (EFE).

EL PAÍS

Raggruppamenti di tassisti delle isole Baleari hanno convocato tutti i professionisti del settore a uno sciopero martedì prossimo tra le 9.00 e le 14.00. Rapporti di Europa Press.

EL PAÍS

Ieri, e prima della protesta in diverse città, il Ministero dello Sviluppo è stato costretto a convocare un incontro con i tassisti. L'incontro sarà domani, lunedì. I tassisti di Madrid e Barcellona hanno minacciato di intensificare le proteste se le loro richieste non vengono accettate.

EL PAÍS

I tassisti di Madrid e Barcellona continua con lo sciopero a tempo indeterminato per cercare di ottenere le licenze per il noleggio auto con conducente (VTC). La mobilitazione ha aggiunto città come Malaga o Siviglia, dove si sono verificate sporadiche proteste. A partire da mezzanotte, si uniranno alle fermate di Valencia, Alicante e Saragozza.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close