Notizie

Una messa in scena a Tegueste con oltre quattro secoli di storia

Manca meno di una settimana, ma i suoi macchinari sono quasi ingrassati . Centinaia di persone, insieme alle barche, alla danza e alla milizia hanno un appuntamento bruciato nell'immediato futuro di Tegueste, il prossimo venerdì 7 settembre (21:30) all'interno delle feste patronali in onore del nostro Lady the Virgin di Los Remedios (# LosRemedios2018), giorno in cui la Villa rappresenterà quattro anni dopo il Livery (# LibreaTegueste2018), una messa in scena di oltre quattro secoli di storia.

Ognuno degli attori e le attrici che parteciperanno al Livery hanno passato mesi a provare i loro personaggi di questa messa in scena dichiarata Asset of Cultural Interest nell'anno 2007 e che ogni quattro anni è rappresentata nelle strade del comune.

Captained by ] Miguel Ángel Hernández, direttore artistico della Librea la squadra che integrerà la Librea già definirà definitivamente quello che è uno dei più importanti esempi di tradizione e che fa parte dell'ide nità di Tegueste. Le Navi hanno già iniziato a "navigare" sull'asfalto di teguestero, i tamburi della Danza dei Fiori stanno già risuonando e la polvere dei moschettoni dei miliziani sta già cominciando a contaminarsi per la sua battaglia contro i pirati e i corsari

Nel frattempo, coloro che già compongono questa "famiglia" stanno dando forma a quella che sarà la messa in scena; una rappresentazione che in questa occasione risponderà a molte delle domande più frequenti che vengono poste sulla storia di Tegueste, come il motivo per cui le barche sono uno dei simboli del comune quando non ha mai avuto un mare.

Secondo Miguel Ángel Hernández, " queste domande saranno svolte da persone illustri che visitano la Villa e tali domande saranno risolte dal popolo di Tegueste, come i contadini ". In questo senso, il direttore artistico della Librea assicura che "quest'anno ci saranno molti cambiamenti e molte novità che renderemo pubbliche."

Miguel Ángel Hernández non nasconde i suoi nervi in ​​assenza di meno di una settimana di atti. Tutto deve essere "perfetto" per una rappresentazione a cui parteciperanno, secondo i calcoli dell'organizzazione, più di 600 persone . "È una grande sfida indirizzare centinaia di persone in una messa in scena così complessa e importante come questa, ma con l'aiuto di tutte le persone che parteciperanno, saremo sicuri che tutto andrà liscio. "

" È difficile esprimere a parole quello che sembra avere il privilegio di dirigere questo spettacolo, le ore sono poche, i nervi sono in superficie, ma la soddisfazione e l'orgoglio cominciano a germogliare per tutti pori della pelle, e il tempo arriva, e tutto questo diventa una sensazione che difficilmente può essere vissuta se non hai la fortuna di condurre, vivere e amare una delle più antiche tradizioni della mia amata Tegueste ", ha detto il direttore artistico

In questa linea, Miguel Ángel Hernández rivelò che "quando la grande notte arriva tutte le sensazioni e le emozioni esplodono, e tu non ricordi tutto il lavoro e i nervi, sembra che tu sia in bolla dentro che sono solo le tue emozioni e te, ma naturalmente, sei circondato da centinaia di persone che vivono, forse le stesse sensazioni o simili e questo è inestimabile. Senza dubbio, le migliori esperienze che ho avuto la fortuna di vivere. "

La rappresentazione

Nell'insieme, la messa in scena de La Librea, recuperata dal Consiglio Comunale nel 1997, ci avvicina ai costumi di quel popolo contadino e ai loro radici religiose, culminate con uno spettacolo impressionante di luci e suoni, nella famosa battaglia tra le navi e il castello.

La Liberia de Tegueste, che riempie le strade della Villa ogni quattro anni, è composta da quattro elementi fondamentali. Milizia, le barche (simboli di Tegueste risalenti agli inizi del diciassettesimo secolo), la danza dei fiori (il cui sfondo è documentato nel XVI secolo) e la battaglia tra le navi e il castello.

Questi quattro elementi ruotano attorno Intorno " La Processione di Nostra Signora di Los Remedios " che è la ragione principale della celebrazione, così La Librea non avrebbe alcun significato senza di essa.

La Librea, nel suo insieme, inizia con il arrivo dei soldati, accompagnato dal ballo del Flore alla casa del Capitano dove li ha ricevuti. Poi escono, con un passo marziale, per cercare le tre barche, andando in piazza ad aspettare che la processione lasci e scortano l'immagine del Patrono lungo il percorso.

Terminata la processione, il simulacro battaglia tra Navi e il Castello (che rappresenta la lotta per la difesa dell'isola contro gli attacchi più frequenti come pirati o corsari, per saccheggi o tentativi di conquista da parte di navi di altri paesi). Una volta terminata la battaglia in cui il castello vince, grazie all'incrocio della Vergine, le barche effettuano una simulazione di ritirata dando tre round al quadrato.

Sicurezza operativa

In questa edizione, il Livery conterà con un dispositivo di sicurezza composto da più di 50 persone. L'operativo programmato per quel giorno sarà integrato dai 4 agenti della Polizia Locale di Tegueste, 4 agenti della Guardia Civile e 10 membri della Protezione Civile. Inoltre, ci saranno un totale di 16 vigili del fuoco volontari e altre 16 persone di sicurezza privata.

L'operazione di sicurezza prevista per il 7 settembre in occasione della messa in scena della Librea 2018 include anche la chiusura di tutti il perimetro della Plaza de San Marcos da giovedì 6 settembre alla sera, un giorno prima della messa in scena, e che compongono le strade di Federico Fajardo, la via El Pino all'altezza della via Jesús Cedrés e la via El Ramal attraversando con El Tejar. Va ricordato che la rappresentazione di La Librea sarà di venerdì 7 settembre e inizierà alle 9:30

In occasione di questo atto, dal Consiglio municipale di Tegueste tutto è ricordato Il pubblico che l'apertura delle porte per accedere alla sede sarà dalle 19:30 ore solo attraverso le strade Prebendado Pacheco e Calle El Casino. Inoltre, una volta raggiunta la capacità (prevista per circa 2.000 persone), l'accesso verrà chiuso e l'area di sosta di La Librea non sarà accessibile.

Inoltre, l'organizzazione avrà un'area limitata per i disabili. Inoltre, dall'operazione di sicurezza verranno implementate misure antiterroristiche pianificate per eventi di questa portata

Le persone che non possono accedere al sito possono seguire la livrea attraverso schermi giganti che verranno posizionati sulla strada Prebendado Pacheco e El Casino Street . Inoltre, la Librea può essere vista attraverso il sito web municipale e i social network della città una volta terminata la rappresentazione.

La Liberia de Tegueste presenterà quest'anno importanti novità tecniche ed effetti speciali, una messa in scena con le ultime tecnologia in materia di illuminazione, suono ed effetti speciali. In primo luogo, la messa in scena di The Livery avrà un'illuminazione che avrà una potenza di 150.000 watt, oltre alla migliore tecnologia LED verrà utilizzata per questa occasione.

Per quanto riguarda il suono che sarà schierato durante il Livery, quest'anno avrà 10.000 watt di potenza e un microfono wireless di ultima generazione tanto che è la prima volta che viene utilizzato in questa rappresentazione; una tecnologia all'avanguardia che è stata presentata per la prima volta nell'ultima edizione di Eurovision.

Per quanto riguarda gli effetti speciali, verrà utilizzata la cosiddetta "mappatura", che è una tecnica basata sull'adattamento preciso di immagini video su uno spazio o volumi tridimensionali e produrre effetti di movimento su quelle superfici reali attraverso contenuti 2D e / o 3D.

Una delle caratteristiche più interessanti della mappatura è la sua versatilità e adattamento a tutti i tipi di progetti e spazi, come le applicazioni per ambientazioni nelle arti sceniche, ambientazioni per eventi commerciali, diffusione di edifici e grandi spazi del patrimonio o altri usi. La tecnologia di mappatura ha fatto sì che le potenzialità sulla concezione di uno spettacolo si moltiplichino, fondendo arte e tecnologia, trascendendo il video convenzionale e sorprendendo lo spettatore con atmosfere in cui il reale e il virtuale sono confusi. La mappatura è già una nuova arte tecnologica.

L'origine

I documenti di natura amministrativa registrano l'antichità di questa celebrazione nella Villa nel 1600, come risulta dagli uffici scritti che vengono scambiati nel 1814 dal sindaco di Tegueste, Juan Manuel González il colonnello del reggimento della milizia provinciale e il comandante generale, in prestito di fucili e un tamburo necessario per l'apparente marcia che, insieme a danze e barche, celebrano la festa della Madonna di Los Remedios.

In questi uffici ci sono le conversazioni di Juan Manuel González con il colonnello del Reggimento provinciale e dove si afferma l'origine del Livery: "In occasione di avermi fatto presentare il Governatore di armi di questo luogo, non sarà possibile per lui nell'anno in corso passare attraverso come è sempre stato abituato, i fucili della sua compagnia per formare quell'incontro di marcia apparente con cui entra danze, Navi e altri divertimenti, questi vicini di casa solennizzano la festa della loro Patrona, poiché con la loro potente protezione sono stati liberati dall'epidemia che è stata sofferta all'inizio dell'anno 1600 ", disse il teguestero sindaco in carica nel settembre del 1814 .

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Puoi leggere anche

Close
Close