EconomiaNotizie

Prime novità per i primi anni di vita | economia

Chiunque abbia avuto l'esperienza può dire che una figlia (o un figlio) non ha prezzo; ciò che non significa che non costa nulla . Nel 2015, BBVA ha stimato che il costo in Spagna dei primi tre anni di vita ammontava a 19.000 euro. Tutto ciò sarebbe sufficiente per rendere l'industria dell'infanzia una delle più redditizie. Ma la Spagna ha uno dei tassi di natalità più bassi al mondo aggravato dalla disuguaglianza della ripresa economica. Le vendite di prodotti per bambini nel mercato spagnolo sono diminuite del 5,4% nel 2017, a 563 milioni di euro, ancora inferiori al livello del 2005.

Cosa ha salvato il settore ( che ha fatturato il l'anno scorso, più di 1,228 milioni di euro, lo 0,3% in più, secondo l'associazione dei datori di lavoro ASEPRI è il potere del mercato estero. Il settore ha chiuso l'anno 2017 con un incremento del 5,7% delle esportazioni, superando i 665 milioni di euro, che rappresentano il 54% del fatturato totale.

Ecco perché la priorità del settore è quello di continuare ad aprire le porte nel mercato internazionale. Assistendo alle richieste del settore, Ifema ha anticipato un mese la celebrazione del grande incontro internazionale del business dei bambini in Spagna: Puericultura Madrid che apre le sue porte questo giovedì e fino a sabato nel padiglione 14 del campo fieristico di Campo de las Naciones.

Secondo l'organizzazione, celebrare la fiera in questo momento consentirà a migliaia di visitatori professionisti (6.300 accreditati nella scorsa edizione) "di conoscere in anticipo le novità dei 65 marchi esposti in fiera, anticipando in questo modo i lanci nel resto del circuito feriale europeo. "

Questo dettaglio è importante perché l'Unione Europea continua ad essere la principale destinazione per le vendite, con l'Italia come il più grande cliente, responsabile per di un sesto delle esportazioni. Il Portogallo (11%), il Regno Unito (8%) e la Grecia (7%) seguono a grande distanza. Tuttavia, il continente sta perdendo peso (66% l'anno scorso rispetto al 79% nel 2011), come risultato del maggiore dinamismo mostrato dai nuovi mercati. Messico, Russia e Stati Uniti concentrano il 16% delle vendite totali all'estero, due punti percentuali in più rispetto all'anno precedente.

L'inoltro veloce dell'evento a settembre consente anche il coordinamento con le sfilate di moda per adulti con il marchio Momad, che, secondo l'organizzazione, consente "di creare sinergie, in particolare derivate dall'interesse del commercio multimarca di abbigliamento per bambini e donne nell'ampliare i loro cataloghi con prodotti provenienti da diverse gamme di servizi per l'infanzia". Per l'edizione di quest'anno, il programma Puericultura Madrid Guest Buyers ha gestito oltre 1.100 inviti.

Puericultura Madrid 2018 vuole continuare a consolidare la propria posizione come piattaforma per il business, conoscenza delle tendenze, presentazione di nuovi prodotti e networking per il settore professionale di prodotti per bambini. Sotto questo impegno, lo spettacolo ha lanciato una nuova iniziativa, il Comitato per il commercio specializzato (CCE), che, secondo Ifema, "lavorerà alla creazione da Puericultura di Madrid di strumenti che guidano il business e la redditività del commercio specializzato per essere in grado di affrontare con successo le sfide che deve affrontare a causa dell'evoluzione del mercato. "

Come l'anno scorso, in questa settima edizione di Ifema di Puericultura Madrid, l'accento è posto su prodotti e servizi innovativi, contrassegnati con Timbro di Innoshow. Fino a 19 aziende partecipano a questa iniziativa, con 30 prodotti diversi.

Non solo prodotti

L'innovazione non è solo legata ai prodotti; il mercato deve adattarsi costantemente alle nuove mode e scoperte nell'educazione e nella formazione dei bambini. L'Associazione delle aziende innovative per bambini sta progettando di presentare una nuova pubblicazione che identifichi le nuove tendenze e modelli di comportamento dei genitori durante la loro educazione. Il documento, secondo l'organizzazione, fornisce informazioni sociali che caratterizzano ciascun profilo del genitore e presenta dati ed esempi sotto forma di azioni e opportunità specifiche per le aziende. Vengono identificate le motivazioni e le esigenze di ogni segmento di genitori, vengono proposte linee guida per la progettazione di prodotti e strategie di marketing e comunicazione.

Con questo notebook, le aziende spagnole avranno informazioni preziose per il processo decisionale strategico in vari settori, tra cui design, comunicazione, marketing, segmentazione della clientela e strategia aziendale. In questo modo, le aziende produttrici per l'infanzia avranno la possibilità di conoscere le quattro tipologie genitoriali identificate nel secondo libro delle tendenze della cura dei bambini, ognuna legata a uno stile di vita ea valori specifici.

L'importanza di sicurezza per un business sensibile

Questo venerdì sarà la giornata dedicata a Child Safety in Childcare Madrid. Secondo l'organizzazione, l'obiettivo di questa iniziativa "è di dare risalto al tema della sicurezza nell'universo del bambino", in modo che i visitatori della fiera "trovino un modo per trasmettere ai propri clienti il ​​vantaggio competitivo di essere commercializzati prodotti controllati e sicuri. "

Per compiere questa missione, Puericultura Madrid ha programmato diverse attività parallele che ruotano attorno al mondo della sicurezza dei bambini, sia all'interno che all'esterno della casa. In questo senso, sono state organizzate conferenze, workshop e riunioni.

Inoltre, per il secondo anno consecutivo, Puericultura Madrid include tra le sue iniziative lo showroom Child Safety in collaborazione con Organization of Consumers and Users (OCU) . Lo scopo di questo spazio, secondo l'organizzazione, è "far conoscere ai mercanti che visitano Puericultura Madrid l'importanza della sicurezza in tutti gli oggetti che fanno parte del mondo del bambino, così come aiutarli a valutarlo nel punto vendita nel suo contatto con il consumatore. "

Da parte sua, anche l' Istituto tecnologico per l'infanzia e il tempo libero per bambini (AIJU) collabora con questa iniziativa con l'obiettivo di pubblicizzare l'importanza del sicurezza su tutti gli oggetti per il bambino. A tal fine, intende fornire una documentazione sui requisiti di sicurezza più rilevanti durante ogni attività e sugli aspetti chiave relativi alla sicurezza di ciascuno dei prodotti esposti nello spazio.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close