EconomiaNotizie

Alcuni prezzi di luce che sono venuti a rimanere | economia

Due operatori lavorano in una torre di linee elettriche.

Il prezzo dell'elettricità è alle stelle. Il mercato all'ingrosso ha iniziato a colpire l'acceleratore ad aprile e ha battuto record per alcuni giorni. L'ultimo è stato segnato il 5 settembre, quando ha toccato il massimo annuale con un prezzo di 74,58 euro per megawattora (MWh). Poco prima, il 31 agosto, aveva raggiunto 70,99 per la prima volta nell'anno. Il motivo? Una miscela esplosiva in cui fattori esterni come l'aumento delle materie prime e l'aumento del prezzo dei diritti di emissione di CO2 sono stati accoppiati con i soliti sospetti tra cui la più grande quota in il mix energetico di fonti sporche, più costoso, e la minore presenza di fonti rinnovabili, più economiche. Una situazione che dovrà essere abituata, analisti e governo prevedono, anche se al momento non ci sarà un forte impatto sulla ricevuta, dal momento che il consumo di energia rappresenta solo un terzo del prezzo finale.

 Alcuni prezzi di luce che hanno venire a stare

Francisco Valverde, analista del mercato elettrico, afferma che la regolamentazione dei diritti di emissione di CO2 è uno dei fattori che influenzano fortemente l'aumento dei prezzi . Questo mercato, iniziato in Europa un decennio fa per per penalizzare l'uso di energia sporca e che ha raccolto pochi risultati dopo lo scoppio della crisi, è esploso negli ultimi mesi dopo che l'UE ha approvato una riforma per ritirare i diritti di mercato. A settembre la sua quotazione ha segnato record e ha raggiunto 20,5 euro a tonnellata, triplo rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nel frattempo, il brent continua a far salire il prezzo del gas minacciando di stare sopra gli 80 dollari al barile a settembre rispetto ai 50 che erano intorno lo stesso periodo del 2017. "Ci sono anche centrali nucleari che vengono fermate in Francia", aggiunge Valverde. "È un cocktail perfetto che colpisce il mercato all'ingrosso iberico e tutta l'Europa."

Secondo lui, la soluzione è quella di installare più energia solare termica e fotovoltaica per coprire la mancanza di vento nei mesi estivi e fare una revisione completa del sistema in termini di tasse e regolamenti, nulla che possa essere realizzato a breve termine. La stessa Ministro della Transizione Energetica, Teresa Ribera, ha previsto giovedì scorso che il prezzo dell'elettricità continuerà a salire e ha detto che l'esecutivo sta studiando misure per agire sui componenti della ricevuta, un piano che dovrebbe presentare il 19 settembre quando apparirà davanti al Congresso per spiegare cosa sta succedendo nel mercato.

Tomás Gómez, direttore dell'Istituto di ricerca tecnologica di Comillas, concorda sul fatto che i prezzi rimarranno alti: "Nel 2019 non ci saranno cambiamenti (… ); il mercato dei futures dell'elettricità la tendenza è in aumento ". Tuttavia, si qualifica che, più che a prezzi elevati, il consumatore dovrà abituarsi a picchi sempre più frequenti, sia verso l'alto che verso il basso. "Oggi passa la discussione politica che è il meccanismo che riesce a stabilizzare il prezzo", dice.

 Alcuni prezzi dell'elettricità che sono venuti a rimanere

Quest'anno, il giorno con l'elettricità più economica era 30 Marzo, con un prezzo medio per MWh di 4,50 euro, 16 volte inferiore al giorno più costoso, il 5 settembre, secondo l'operatore del mercato elettrico. La ragione è semplice: quel giorno l'attività economica era più bassa per essere una vacanza, ma allo stesso tempo le energie rinnovabili pesavano il 62% nel mix energetico, specialmente per la spinta dell'energia eolica, rispetto al 28% dello scorso mercoledì . "Durante la transizione [energética] i mercati saranno più volatili rispetto al passato, anche perché prima non avevamo i prezzi a ora zero come sta accadendo ora grazie alle fonti rinnovabili. Quello che dobbiamo guardare è il prezzo medio ", dice l'insegnante.

Il costo opportunità dell'acqua

Jorge Morales, esperto nelle energie rinnovabili, afferma che esiste un altro problema fondamentale nel sistema: il prezzo dell'acqua . Come altri analisti, sottolinea che l'energia idroelettrica sta contribuendo a questo aumento dei prezzi anche se è una fonte rinnovabile: "È divertente perché quest'anno non c'è siccità ma è più costoso a causa del costo opportunità ".

Nel mercato dell'elettricità, il prezzo è contrassegnato dall'energia più costosa. Quando i serbatoi non sono al massimo della loro capacità, operando come una batteria costituita da acqua immagazzinata che le società rilasciano nel momento più opportuno, l'energia idraulica finisce per sostituire le tecnologie più costose e avere un costo opportunità simile a quello dei combustibili fossili . Secondo Morales, la ricetta per abbassare i prezzi è incoraggiare la concorrenza in questo segmento, cambiare le regole del gioco per aumentare le energie rinnovabili e ridurre la dipendenza energetica del paese, che supera l'80%.

 Alcuni prezzi di luce che sono venuti per restare

"Sembra che ci sarà un autunno caldo," sottolinea Valverde. Tuttavia, si consiglia che il 40% dei consumatori domestici soggetti alla tariffa regolamentata (PVPC o Prezzo volontario per i piccoli consumatori), l'unico soggetto alle fluttuazioni del mercato orario, non si trasferisca sul mercato libero, dove le tariffe li fissano Le società elettriche e di solito vengono riviste ogni anno in base al comportamento del mercato, guidate dagli alti e bassi dei prezzi. "Quello che pesa di più in la ricevuta è la parte fissa, e mentre non vi è alcuna riduzione delle tasse non ci saranno cambiamenti drastici", conclude.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close