EconomiaNotizie

Il fondatore di Amazon crea un fondo di 2.000 milioni per aiutare le comunità povere economia

Jeff Bezos mette al lavoro la sua enorme fortuna, questa volta nel campo della filantropia, un campo in cui non era entrato pienamente come altre figure del mondo aziendale. L'uomo più ricco del pianeta ha annunciato la creazione di un fondo di 2.000 milioni di dollari (1.710 milioni di euro circa) destinato ad aiutare le famiglie più bisognose e a finanziare la creazione di centri pre-scolastici nelle comunità povere degli Stati Uniti

L'iniziativa di beneficenza di Bezos viene annunciata una settimana dopo che Amazon è stata in grado di giocare per la prima volta una valutazione azionaria di un trilione di dollari a Wall Street e in piena critica contro il suo modello di business. Il patrimonio di Jeff Bezos è vicino a 164.000 milioni, secondo il prezzo dell'azienda. Sono 65.000 milioni in più di Bill Gates, co-fondatore di Microsoft e considerato la seconda più grande fortuna al mondo.

Il "Primo giorno del fondo" si apre con sua moglie MacKenzie. Il matrimonio dice che crede fermamente nel principio di restituire alla società il successo che gli ha dato. Il veicolo di beneficenza sarà diviso in due, uno per allocare i soldi alle famiglie e un altro per l'iniziativa accademica. Quest'ultimo cerca di creare una rete di centri di apprendimento senza scopo di lucro nelle comunità a basso reddito.

Jeff Bezos, che è anche il fondatore della società spaziale Blue Origin, è stato criticato in passato per non essere così attivo come altre fortune nel campo della filantropia, come Bill Gates stesso e l'investitore Warren Buffett, il terzo più ricco secondo Bloomberg. È anche il proprietario del Washington Post. Lo scorso giugno ha già dato una prima anteprima di dove andrebbe la sua azione di beneficenza.

"È sempre il primo giorno", dice nell'esporre la sua iniziativa, "lavoro sodo per applicare quella mentalità a tutto ciò che faccio". In questo senso, spiega che un anno fa ha chiesto un consiglio per vedere come essere coinvolti in modo efficace nel campo della filantropia. "Le nostre vite sono migliori di quelle dei nostri nonni", dice, "ma se i nostri pronipoti non hanno una vita migliore della nostra, qualcosa è andato storto."

La dichiarazione si riferisce al lavoro che Amazon sta facendo per lo sviluppo del pianeta o del Washington Post per preservare la democrazia negli Stati Uniti. Nota anche che personalmente ha dato contributi a una varietà di cause, come la ricerca sul cancro, il matrimonio gay, finanziare borse di studio per studenti universitari immigrati o sostenendo candidature politiche.

L'obiettivo di questo fondo, sottolinea, è sostenere le organizzazioni che servono alle giovani famiglie che hanno bisogni immediati non soddisfatti, come l'accesso a una casa o chi ha fame. Questa visione è ispirata, aggiunge, alla carità Mary's Pace a Seattle. Nel caso della rete di centri per l'infanzia, sarà guidata dalle scuole Montessori in modo che i bambini senza risorse non vengano lasciati indietro.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close