EconomiaNotizie

Elon Musk si dimette dalla presidenza di Tesla dopo essersi accordato con la SEC | economia

Elon Musk è d'accordo con il regolatore di Wall Street solo due giorni dopo aver accusato di investitori confusi con un messaggio su Twitter. Ma l'accordo ha un prezzo. Il fondatore di Tesla mantiene la posizione di CEO, anche se in cambio accetta di dimettersi per tre anni come presidente del consiglio di amministrazione. Devono anche essere nominati due nuovi consiglieri indipendenti. Il muschio è anche sanzionato con 20 milioni di dollari, a cui si aggiungono altri 20 milioni pagati dalla compagnia.

I termini del patto sono stati annunciati questo sabato e quindi evitano la domanda, con la quale la SEC ha cercato essendo stato privato del titolo di CEO, deve essere processato in tribunale. Elon Musk continuerà, quindi, a guidare le operazioni del produttore di auto elettriche. Ma il regolatore del mercato azionario gli concede un termine di 45 giorni per rassegnare le dimissioni da presidente di Tesla. Cerca un maggiore controllo sul suo comportamento.

La SEC non solo ha accusato Musk giovedì di aver agito in modo fraudolento con il messaggio che ha postato su Twitter il 7 agosto, annunciando che intendeva per estrarre Tesla dal parquet. Indica inoltre all'azienda di non aver stabilito i controlli e le procedure necessarie per regolare il modo in cui l'esecutivo utilizza i social network. Per evitare incidenti simili, Tesla deve prendere ulteriori misure per monitorare le comunicazioni di Musk.

Musk non ammette o nega le accuse che hanno portato alla richiesta. L'agenzia che regola le società quotate negli Stati Uniti garantisce da parte sua che, come risultato di questo accordo, Tesla deve procedere a una riforma globale della sua governance. "Dovrà dimettersi da presidente e essere sostituito da un presidente indipendente", i dettagli della SEC, "e non potrà candidarsi per la rielezione per tre anni".

Tesla deve, parallelamente, stabilire un nuovo comitato di direttori indipendenti. "Queste misure sono appositamente progettate per correggere i problemi comportamentali", afferma Stephanie Avakian della SEC. A questo proposito, il regolatore di Wall Street ribadisce che il consiglio di amministrazione deve adottare importanti riforme "per prevenire ulteriori perturbazioni del mercato e conseguenti danni agli azionisti".

Gli ultimi due mesi sono stati molto tumultuosi a Tesla per il comportamento erratico di Elon Musk, considerato una delle figure più rilevanti nel settore tecnologico. L'esecutivo ha anche detto di avere un accordo verbale con gli investitori sauditi per finanziare il ritiro della società di Wall Street. Ma non ha mai presentato un piano al consiglio di amministrazione o comunicato quel fatto rilevante alla SEC. A tre settimane abbandonò l'idea .

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close