Notizie

L'isola avrà un centro residenziale di due milioni per le persone con autismo

Il Cabildo de Tenerife progetta di costruire un centro residenziale per persone con disturbo dello spettro autistico. Questa nuova risorsa per la salute sociale comporterà un investimento di due milioni di euro e il suo sviluppo è stato recentemente affrontato nel corso di una sessione del Consiglio direttivo dell'Istituto di assistenza sociale e sanitaria (IASS) in cui la firma di un accordo di collaborazione con l'Associazione dei genitori di persone con autismo di Tenerife (Apanate) è stata approvata per la stesura del progetto.

L'esecuzione dell'installazione sarà effettuata in una fattoria che trasferirà Governo delle Isole Canarie e che si trova a La Laguna, a San Lázaro. È finanziato dal Piano infrastrutturale di Sociosanitaria e fa parte del Quadro strategico per lo sviluppo insulare (MEDI). Il direttore isolano responsabile per l'IASS, Juana María Reyes, ha dichiarato che "è essenziale che l'isola disponga di una risorsa per la salute sociale per completare la cura delle persone con disturbo dello spettro autistico, quindi assumiamo, attraverso questo accordo, l'impegno per eseguire l'esecuzione dei lavori di costruzione di questo centro residenziale. "

Juana María Reyes ricorda che, tra gli scopi dell'Istituto Insulare di assistenza sociale e sociale, è la fornitura di servizi sociali e sanitari specializzati" che, a causa della complessità dell'azione da sviluppare o della particolare situazione del soggetto, richiedono centri tecnologici o con capacità di residenza temporanea o permanente per gli utenti. "

Questa nuova risorsa fa parte dell'Asse 2 (Azione sociale) , del Quadro Strategico di Investimento a Tenerife (MEDI), che ha come protagonisti quei gruppi che per età, genere, malattia d o disabilità richiedono particolare attenzione. All'interno di questo asse, l'attenzione alla dipendenza è una priorità.

L'apanato è un'organizzazione senza scopo di lucro che cerca di promuovere il bene comune dei bambini con autismo e disturbi comportamentali attraverso attività assistenziali, educative e ricreative. , culture e sport, attraverso la promozione, la creazione, l'organizzazione o la sponsorizzazione di centri di diagnosi e valutazione, tra gli altri.

Comprende anche informazioni e consigli su problemi generali di autismo e disturbi comportamentali, così come come rappresentazione e difesa degli interessi dell'autismo e dei bambini con disturbi comportamentali prima di qualsiasi tipo di organismo, amministrazione centrale e entità pubbliche o private di qualsiasi tipo o natura.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Lascia un commento

Close