Notizie

Il comune dedica quattro giorni al patrimonio con conferenze e mostre

Il comune di Granadilla de Abona celebra la sua Prima settimana del patrimonio e le Giornate archeologiche a partire da giovedì e fino a sabato prossimo, nel convento francescano di San Luis Obispo. Il programma di attività, organizzato dal Dipartimento del Patrimonio, che fa parte della Giornata del Patrimonio Mondiale il 16, comprende proiezioni e conferenze, un'esposizione di sculture e un'escursione alla stazione delle incisioni rupestri del Llanos de Ifara. L'iniziativa è stata presentata ieri dal sindaco, José Domingo Regalado, e dal sindaco che guida questa zona, Fredi Oramas Chávez.

Il consigliere ha sostenuto che la celebrazione di un evento come questo "promuove la conoscenza e la diffusione del patrimonio che abbiamo a Granadilla de Abona e nelle Isole Canarie e la loro difesa è molto importante". Questa prima settimana è "il primo seme di un progetto nato con un desiderio di continuità e crescita". Ha aggiunto che questo mese inizieranno le opere del Secadero, un gioiello architettonico della regione e di grande valore patrimoniale per il comune, e ha annunciato che presto il Convento e il Museo Etnografico saranno riabilitati.

Da parte sua, Fredi Oramas ha spiegato che questa azione sul patrimonio archeologico delle Isole Canarie punta "ad essere un forum per la riflessione, il dibattito e per promuovere la conoscenza della preistoria delle Canarie". Ha spiegato che il programma delle attività è strutturato in tre parti: proiezioni e colloqui-colloquio, gita scolastica e mostra di scultura. Ha aggiunto che qualche mese fa è venuta alla luce la prima rivista annuale El Secadero e nelle prossime settimane verrà presentata la nuova guida turistica del comune.

Più in dettaglio, domani apriremo la conferenza, alle 18:00, con una proiezione e un talk-talk intitolati Un salto nella memoria e The Journey, responsabile del coordinatore dei contenuti delle Canarie e professore del CEIP Agache, Ángel Romar Rodríguez. Le presentazioni continuano, giovedì 8 con il tema La ​​radice di Drago, del regista e documentarista Antonio Nascimento, e venerdì 9, il discorso Origins che sarà sostenuto dal fotografo e regista Tarek Ode.

La mostra di sculture dal laboratorio del professor Guillermo Batista e dei suoi studenti sarà aperta fino al 20 nel Convento stesso, potendo visitare dalle 9:00 alle 14:00.

Source link

Show More
Quiere un sitio web como eso? Escribe nós

Related Articles

Close